Informazioni sugli stage da Palombaro Sportivo HDSI

HDS, ITALIA, nell’ambito delle attività svolte e finalizzate a diffondere cultura e storia della subacquea organizza, per i propri Associati, “stages da palombaro sportivo” su tre livelli (Basic - Advanced – Master) per far rivivere ad esperti subacquei, desiderosi di arricchire il proprio bagaglio culturale, l’emozione di conoscere, gestire ed immergersi con lo scafandro flessibile da palombaro.

La base dove si svolgono gli stages, riservati ad un limitato numero di allievi (4 massimo per stage) è Ravenna, nelle date alla pagina precedente o concordate direttamente con il Responsabile HDSI.

Possono svolgersi anche in altre sedi su specifica richiesta degli interessati (privati od Associazioni), per un numero massimo di 6 allievi per stage (numero da definire in base alle condizioni logistiche).

 Il Responsabile referente HDSI per qualsiasi tipo di comunicazione relativa agli stages è:

Gianluca Minguzzi – tel. 3496031211

Le immersioni si effettuano:

-                 a Mezzano di Ravenna, nella piscina posta presso la sede operativa dell Centro di Formazione Offshore,

-                 in altri luoghi, in siti da concordare direttamente fra gli interessati e gli istruttori.

 

Agli stages sono ammessi:

-                 sommozzatori professionisti (OTS),

-                 sommozzatori delle forze armate,

-                 subacquei amatoriali in possesso di un brevetto superiore (equiparabile a 3 stelle CMAS).

I partecipanti devono consegnare:

-                 certificato medico,

-                 copia del brevetto,

-                 due foto formato tessera.

Devono essere forniti della propria lana (sottomuta per stagna, tuta felpata, etc.), calzettoni, berretta di lana, guanti da immersione e quant’altro occorre normalmente prima e dopo le immersioni: telo da bagno, ciabatte, etc.

 Gli stages si svolgono durante un fine settimana, sabato e domenica, a tempo pieno (circa 14 ore).

HDSI mette a disposizione:

-                 gli istruttori, che saranno in numero di

-       due per uno stage con un numero minimo di 3/4 partecipanti,

-       tre con 4-6 partecipanti,

-                 le necessarie attrezzature (scafandro completo, ombelicale, telefono, scala) e l’aria necessaria per gli stage che si svolgono a Ravenna,

-                 un’adeguata polizza assicurativa di RCT.

Al fine di ottenere il massimo apprendimento ogni istruttore seguirà, nei due giorni, una sua squadra composta da non più di tre-quattro allievi. Questi si alterneranno via via nel ruolo di palombaro, guida, assistente. In questo modo ogni partecipante, nei due giorni, acquisirà una buona manualità con l’attrezzatura ed effettuerà non meno di 3-4 immersioni.

I partecipanti al corso “Basic” che, come soci HDSI usufruiscono dei benefici e delle agevolazioni previste, riceveranno, compreso nella quota dello stage:

-                 tessera associativa per l’anno in corso,

-                 il “Piccolo manuale del palombaro sportivo”, 1995, ed. HDSI,

-                 una maglietta T-shirt con doppio logo HDSI,

-                 una clip,

-                 due adesivi,

-                 un poster,

-                 un tessera numerata da palombaro sportivo,

-                 una pergamena numerata, quale attestato di frequenza, firmata, oltre che dai responsabili HDS, ITALIA, anche dal Chairman della HDS,UK, a valenza internazionale.

Gli allievi saranno ospiti a pranzo di HDS,Italia sabato e domenica, limitatamente agli stages tenuti a Ravenna.

Su richiesta saranno forniti indirizzi di B&B, pensioni, hotel ed alberghi della zona.

Durante gli stages effettuati a Ravenna è prevista la visita al “Museo Nazionale delle Attività Subacquee” di Marina di Ravenna.

Per gli stages organizzati da Associazioni in altre località, occorre che gli interessati prendano accordi diretti con il Responsabile di cui sopra.

Immagini casuali dalle Gallerie fotografiche...

Fortunato Sodini durante il recupero dell'EgyptDonato SodiniPasso del giganteGruppo di lavoro diretto dal palombaro Falorni Augusto a Bastia per la società "Careda"1956- Il palombaro Falorni Marino in un cantiere di Tenerife (Canarie)Mostri Marini n. 6