Grande mostra a Capoliveri sui reperti del Polluce


Il Museo del Mare di Capoliveri, posto nei locali “SottoLaPiazza”, sarà inaugurato sabato 26 aprile alle ore 16.30 con una grande mostra sul tesoro del Polluce recuperato da HDS italia nel 2005. 

La mostra, posta nei locali “SottoLaPiazza” e curata dalla Soprintendenza Archeologica della Toscana e dal Comune di Capoliveri, sarà inaugurato sabato 26 aprile alle ore 16.30 e rivelerà, per la prima volta al pubblico preziosi e magnifici reperti provenienti dal relitto del piroscafo Polluce in parte provenienti dal un sequestro e in parte recuperati da HDS Italia nel 2005. 

La complessa vicenda storica ricostruita nelle grandi teche della mostra, parte dall'affondamento del piroscafo commerciale Polluce, avvenuto nel 1841 a poche miglia al largo di Capo Calvo, nelle acque territoriali di Capoliveri, alla profondità di 102 metri. 

Intorno al relitto si è dipanata nei decenni una fitta trama di fatti avvolti spesso nel mistero, tra avvincenti colpi di scena, storie di marineria, pirateria, intuizioni investigative e complicati ritrovamenti. 
La mostra di Capoliveri offre una rilettura critica che permetterà al grande pubblico di poter apprezzare il valore del prezioso carico negli anni lungamente conteso.

Immagini casuali dalle Gallerie fotografiche...

Gruppo di lavoro diretto dal palombaro Falorni Augusto a Bastia per la società "Careda"Passo del gigante1954 - Il palombaro Falorni Augusto (al centro) a bordo della nave da recuperi "Lucia Venturi"TopolinoRecupero del palombaroRegia Scuola dei Palombari del Varignano - anni '30