Museo HDS Italia

MUSEO DELLE ATTIVITA SUBACQUEE

Visitabile tutto l'anno, previa prenotazione ai seguenti numeri:

telefono 338 7265650 (Vincenzo Cardella) -  fax 0544 531013 

oppure agli indirizzi: museo@hdsitalia.org  -  biblioteca@hdsitalia.org

 

Museo HDS Italia Ravenna

La realizzazione del Museo è stata possibile grazie ai seguenti benefattori

--------------------

BLU DREAM, CHARTER PER LA NAUTICA

ROLO BANCA 1473
FONDAZIONE CASSA DI RISPARMIO di Ravenna
AUTORITA' PORTUALE di Ravenna
ACMAR di Ravenna
GAMIE di Lugo (RA)

REGIONE EMILIA ROMAGNA
ALMAX MANNEQUINS AND DISPLAY ITEMS di Milano
ASSOCIAZIONE INDUSTRIALI di Ravenna
PROLOCO di Marina di Ravenna (RA)
SAPIR e COMPAGNIA PORTUALE di Ravenna
STUDIO ARCHITETTO BRUNO MINARDI di Ravenna


C.C.I.A.A. di Ravenna
MARINE CONSULTING di Mezzano (RA)
ART COLOR di Ravenna
CASA MATHA Schola Piscatorum di Ravenna
PROTAN di Ravenna
SECOMAR di Ravenna
VIGLIENZONE ADRIATICA di Ravenna
CENTRO IPERBARICO di Ravenna
RANA di Marina di Ravenna (RA)
PROTECO SUB di Ceparana (SP)
CASA DELLA GOMMA di Ravenna

-------------------------

Il 14 novembre 1998, a Marina di Ravenna (Ravenna), in Viale IV Novembre 86/a, è stato inaugurato il "Museo Nazionale delle Attività Subacquee" realizzato dall'HDS Italia in stretta collaborazione con il Comune di Ravenna e il contributo degli Enti ed Associazioni sopra elencati. Detto museo fa parte del Sistema Museale della Provincia di Ravenna.

Nel 1999 il Museo ha ricevuto il Nautiek Award generalmente assegnato, secondo il Comitato dei Giudici, alla struttura che nell'anno ha maggiormente contribuito alla conoscenza della

storia dell'attività subacquea.

Questo primo museo, attualmente unica realtà del genere in Italia, presenta una notevole varietà di materiali, attrezzature, stampe e diorama tesi ad illustrare un'attività vasta ed antica che affonda le sue radici nel nascere stesso dell'uomo.

Il "Museo Nazionale delle Attività Subacquee" si compone di:
- uno spazio verde ove sono ora esposte una campana per alto fondale ed una sfera butoscopica;
- all'ingresso del museo è appeso un pannello musivo riproducente il logo HDS Italia rappresentato dall'elmo da palombaro dei fratelli Deane (1828);
- un ingresso ove si trova la biblioteca con testi tematici inerenti la subacquea a disposizione di studenti, ricercatori, etc.;
- quattro sale tematiche.

 

Immagini casuali dalle Gallerie fotografiche...

Alfieri Francesco1956- Il palombaro Falorni Marino in un cantiere di Tenerife (Canarie)Esercizio del pendoloMostri Marini n. 4Recupero del palombaroMostri Marini n. 11