"Sub - Parole e tecnica" di Luigi Fabbri

 

SUB - PAROLE & TECNICA è un libro probabilmente unico nel suo genere, molto diverso nella completezza e nell'estensione degli argomenti toccati da un semplice glossario o dizionarietto subacqueo. Oltre alle 1.000 e passa voci principali con le definizioni dei termini e delle sigle in cui può imbattersi un sub frequentando il suo ambiente o consultando i testi che ne parlano, contiene infatti le leggi fisiche di interesse subacqueo, le formule principali e quelle di più immediata utilità, il profilo degli inventori e degli scienziati al cui contributo si devono l’avvento ed il progresso delle attività legate all'immersione. 

Poi vi si trovano i più diffusi termini marinareschi e relativi alla vita del mare, la pronuncia delle parole dubbie, gli enti e le organizzazioni didattiche operanti in Italia.
A molte voci segue l'elenco delle parole correlate, ad esempio sotto Àncora si leggono le definizioni di calúmo, ceppo, cicala, fuso o asta, greppia, lìtica, marra.
Altrettanto avviene per Apnea con riportate tutte le sue specialità, per Erogatore con i suoi tipi, per Rebreather, ecc. 

I tanti richiami evidenziano infine quanto è collegato a ciò che si sta leggendo, così da Asàmetro si è indirizzati per approfondimenti a ugello e rebreather, da Ingegno a barche coralline, da Periodo a emisaturazione.

Sub - Parole e Tecnica si propone come un libro di sicura utilità sia per i principianti che per gli espertissimi, un vademecum al quale ricorrere per incrementare le proprie conoscenze, per togliersi un dubbio o quando ci si è scordati qualcosa. 

Il tutto racchiuso in 250 pagine di carta patinata, con 50 fotografie in bianco e nero di attrezzature antiche o moderne e 25 mini-immagini di organismi marini, tutte dell'autore. Scritto da Luigi Fabbri, edito da Magenes, è in formato 17 x 24 centimetri e costa 19 euro.

 

Immagini casuali dalle Gallerie fotografiche...

Fortunato Sodini durante il recupero dell'EgyptPalombaro predatoreRisalita dalla scalettaGruppo di lavoro diretto dal palombaro Falorni Augusto a Bastia per la società "Careda"Uscita dall'acquaMostri Marini n. 3