HDS Italia e il recupero del piroscafo "Polluce"

 


Il Polluce era un piroscafo di circa 50 metri che trasportava un vero e proprio tesoro, non dichiarato nelle polizza di carico, che il 17 giugno 1841 a seguito della collisione con il Mongibello affondò nelle acque di porto Azzurro in 103 metri di fondale.
Dopo il tentativo infruttuoso di recupero effettuato lo stesso anno dall'Armatore, altri tentavi effettuati ai primi del XX° secolo sono falliti per la mancanza di riferimenti sulle coordinate del relitto.
Nel 2000 un gruppo di inglesi, nella più completa illegalità, ha operato una razzia sul relitto con l'utilizzo di una benna manovrata da una gru posta su un rimorchiatore, che ha distrutto la parte superiore del relitto, recuperando parte del carico.
Fortunatamente detto materiale è stato ritrovato e restituito allo Stato Italiano e gli inglesi sono ora sotto processo appena iniziato a Portoferraio. Ma buona parte del carico era ancora nelle stive del Polluce a 103 metri di profondità.
Il recupero del rimanente carico del piroscafo era cosa possibile ma problemi economici non lo avevano ancora permesso.
A questo punto è entrata in campo HDS italia in rappresentanza di una cordata di sponsor privati (Marine Consulting -  CNS Coop. Nazionale sommozzatori -  Capmar Studios) alle quali, in seguito, si è aggiunto, in qualità di co-sponsor, il Comune di Porto Azzurro, che sulla base di un contratto con la Sopraintendenza ai Beni Archeologici della Toscana, hanno finanziato l'operazione di recupero. A HDSI è stato concesso il diritto di sfruttamento del materiale recuperato (documentari e mostre), che naturalmente è di proprietà dello Stato Italiano, per la durata contrattuale.
E' iniziata quindi l'Operazione "Recupero Polluce" che si è svolta con la tecnica dell'immersione in saturazione, fino ad oggi riservata al mondo dell'Off-Shore.

 

 
Il recupero del 2001

Le riprese subacquee

I protagonisti del recupero
La conferenza stampa di Ravenna
La conferenza stampa di Porto Azzurro

L'impianto e la tecnica di saturazione  

 

 

 

Immagini casuali dalle Gallerie fotografiche...

Alfieri Francesco1956- Il palombaro Falorni Marino in un cantiere di Tenerife (Canarie)Esercizio del pendoloMostri Marini n. 4Recupero del palombaroMostri Marini n. 11